Chips di rovere per il Vino Rosso

L’effetto positivo del legno di rovere sulla qualità del vino è innegabile. C’è una differenza sostanziale fra i vini conservati in botti di legno e quelli conservati nelle cisterne. Quando si applicano chips di rovere, si possono ottenere effetti analoghi. L’ uso di chips riduce il periodo di affinamento. A seconda della scelta dei relativi chips, l’aroma del vino varia e può essere diretto verso un particolare profilo desiderato. I chips valorizzano in modo particolare le varietà di vitigni Pinot dal gusto intenso. Un altro fattore importante a favore dell’uso di chips è il risparmio e la conservazione sostenibile del legno grezzo della quercia che ha una crescita lenta, dato che la quantità di legno necessaria è considerevolmente inferiore a quella necessaria per fare barriques.

I chips sono stati approvati dalle direttive Europee (EG) 606/2009 in data 10 Luglio 2009. Per l’impiego vedi normative nazionali.

Sui vini rossi, i chips di rovere hanno un ulteriore ed importante effetto stabilizzante sul colore, dovuto all’aumento di polimerizzazione degli antociani.

Contatti


Erbslöh Geisenheim GmbH

Erbslöhstrasse 1

65366 Geisenheim, Germania


Telefono:+49 6722 708-0
Fax:+49 6722 6098

info@erbsloeh.com